collezione

La Collezione Borroni vanta un importante nucleo di opere appartenenti alla Scuola Romana di Via Degli Ausoni, al Medialismo e alla Nuova Figurazione Italiana, opere decisive e punti fermi che costituiscono un passaggio obbligato e una testimonianza fondamentale per i giovani artisti. Inoltre la Collezione da qualche tempo accoglie anche giovane fotografia e importanti opere della Street Art italiana, installazioni e perfomances.La Collezione Borroni riassume trent'anni di ricerca appassionata e di scelte talora difficili o rischiose, di scommesse personali a volte vinte a volte perse.Migliaia di visitatori possono testimoniare il fascino degli ambienti e la forza delle opere, testimonianza importante della giovane arte italiana.
                                                                                  
PLUS DELLA LOCATION:
Visita guidata condotta dal collezionista durante il vostro evento ( durata 25 min.)
Regalate ai vostri ospiti un'emozione indimenticabile!

La visita, negli spazi grandi e silenziosi, non lascia mai indifferenti. L’augurio migliore che posso e voglio fare ai nostri ospiti  è quello di sentirsi più vicini a ciò che è già loro, cioè la forza della bellezza e la calma dello spirito.  Quando alla Fabbrica è in corso una visita guidata della Collezione, noi “guide” cerchiamo di trasmettere quell’emozione che noi stessi abbiamo provato e proviamo ancora, tentiamo di risvegliare la curiosità,   cercando di coinvolgere le persone dal punto di vista emotivo.Il miglior complimento che possa essere fatto a una guida è quello di un anziano signore che qualche tempo fa è venuto in visita con me: “Forse non ho capito bene le differenze fra una scuola e l’altra, fra una tecnica e l’altra, ma di certo la settimana ventura andrò  a vedere almeno un paio di mostre!” Come in un famoso film di Ozpetek, in quel signore si era risvegliata una parte importante del suo cuore, il cuore sacro. Tutti noi abbiamo un cuore sacro, che talora dorme perchè non è sollecitato. Sta a noi svegliarlo e coltivarlo, sta a noi trovarlo negli altri, soprattutto nei giovani, e convincerli che è una parte importante, se non la più importante. 
(Eugenio Borroni)

 

visita gli ambienti della Collezione